Mudrā / il sigillo della postura

workshop teorico e pratico a cura di Daria Mascotto Dāminī Devi
Aṅgikābhinaya, la gestualità corporea nel teatro danza indiano.
L'uso delle hasta mudrā, i gesti-sigillo delle mani
sabato 1 e domenica 2 febbraio 2020 - Arenzano (GE)

Workshop: Mudrā / il sigillo della postura

Incontro a carattere teorico e pratico condotto da Daria Mascotto Dāminī Devi, antropologa esperta di pedagogia del corpo, danzatrice di bhāratanāṭyam e insegnante di rājā yoga: percepire il corpo nella sua interezza, sia in statica che in dinamica, per giungere a prendere coscienza di ogni segmento corporeo a partire dalla colonna vertebrale, dalla geometria delle linee di gambe e braccia, arrivando a "sigillare" la postura attraverso l'uso consapevole dello sguardo (dṛṣṭi) e dell'articolazione di polsi, palmi e dita delle mani.

data del workshop:
sabato 1 e domenica 2 febbraio

orario:
da definire (durata: 3 ore)

sede del corso:
Arenzano (Genova)

docente:
Daria Mascotto Dāminī Devi

informazioni e iscrizioni:
Tel  335.8086069  (Francesca)
Scrivici

Mudrā

La mudrā è un gesto simbolico rituale utilizzato nelle religioni dell'India per ottenere benefici sul piano fisico, energetico e spirituale, e nella pratica yoga come completamento delle āsana (posture) durante le fasi meditative e in congiunzione con il prāṇāyāma (controllo del respiro). La maggior parte delle mudrā viene eseguita con le mani e le dita, è usata anche sotto forma di movimenti, gesti, danze, e praticata in ambito cerimoniale.

Programma

  • Riscaldamento corporeo / Esplorazione del respiro e della forma in relazione al respiro
  • Bhūmi namaskār: saluto alla terra
  • Maṇḍala bheda e sthāna: le posture nella danza classica indiana
  • Adavu: brevi sequenze dinamiche con particolare attenzione all'uso dei sigilli energetici ed estetici delle mani
  • Śloka: interpretazione di alcuni versi devozionali e poetici attraverso l'uso delle hasta mudrā e dell'espressività corporea

L'insegnante

Daria Mascotto Dāminī Devi, esperta di pedagogia del corpo con particolare riferimento alla tradizione indiana. Si dedica alla pratica, alla ricerca e alla trasmissione delle arti dell'ascolto, del movimento e dell'espressione presso centri pubblici e privati, privilegiando sempre una prospettiva attenta all'evoluzione partecipativa dell'essere. Nella pratica e nella trasmissione integra tradizione e contemporaneità, stasi e dinamica, ascolto ed espressione, semplicità e complessità. Si è formata in India nel teatro danza bhāratanāṭyam e nella pratica del pūrṇa yoga sotto la guida di Śrī Ajit e Smt Selvi Sarkar. È antropologa specializzata in storia e cultura dell'alimentazione; danzatrice e danzeducatore®; massaggiatrice secondo ayurveda, diplomata presso Vellai Thamarai, Puducherry, India; insegnante di rājā yoga in formazione presso Associazione Italiana Raja Yoga.

Per ulteriori informazioni e iscrizioni:
Tel  335.8086069  (Francesca)
Scrivici