Seminario: Dravya Guna

La conoscenza ayurvedica dei rimedi naturali a base di erbe e piante
riconoscerne le proprietà e gli usi nell'alimentazione e nel quotidiano
per il benessere del corpo e della mente
sabato 21 e domenica 22 aprile a Genova

Corso di Ayurveda: Dravya Guna, la fitoterapia ayurvedica

Un percorso dedicato alla conoscenza ayurvedica dei rimedi naturali a base di erbe, piante, radici, fiori: i tesori della nostra terra. Dall'antica tradizione tramandata dai vaydia (maestri), agli studi in fitoterapia ayurvedica, Kandeepan Joythimayananda spiegherà come riconoscerne le proprietà e gli usi nell'alimentazione e nel quotidiano, per il benessere di corpo e mente

data del corso:
sabato 21 e domenica 22 aprile

orario lezioni:
dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00

sede del corso:
Genova
presso Spazio Saravà
Vico delle Vele 2r
(Zona Porto Antico, a pochi passi da Porta Siberia e via del Molo)
come raggiungerci

docente:
Kandeephan Joythimayananda

informazioni e iscrizioni:
Tel  335.8086069  (Francesca)
Tel  347.1239422  (Kandeephan)
Scrivici

Dravya Guna - l'utilizzo delle erbe in Ayurveda

L'utilizzo delle erbe a fini terapeutici rappresenta la più antica forma di cura, utilizzata e tramandata di generazione in generazione sin dagli albori della storia dell'umanità. L'interesse per le piante e il loro utilizzo curativo si sta oggi lentamente riaffermando, poiché sempre più persone cercano alternative al dominio di terapie aggressive e non naturali.

L'Ayurveda, la scienza medica tradizionale dell'India, offre la più completa trattazione della medicina erboristica esistente: la parte che sfrutta il potere curativo delle piante è chiamata Dravya Guna Shastra o "scienza degli attributi di sostanze", da Dravya, "sostanza", e Guna, "proprietà".

Secondo Charaka, vissuto nel III secolo a.C. e considerato uno tra i principali maestri della scienza ayurvedica, non c'è nulla sulla terra che non sia medicina: è per questo che l'Ayurveda considera tutte le sostanze come terapeutiche, se utilizzate per scopi specifici e in modo appropriato.

Il Dravya Guna fornisce ricche descrizioni riguardo all'utilizzo delle erbe e alla loro azione in base a rasa (gusto), guna (proprietà), virya (qualità biologiche), vipaka (attributi di assimilazione) e dosha (costituzione fisica della persona).

A differenza della scienza erboristica occidentale, il Dravya Guna si inserisce all'interno di un sistema completo di guarigione (l'Ayurveda) finalizzato a comprendere e utilizzare le sostanze naturali per riacquistare e mantenere l'equilibrio: l'utilizzo delle piante in Ayurveda è infatti basato sulla comprensione delle circostanze che hanno portato alla causa di un disturbo, e da questa base viene avviato un percorso che porterà alla scelta delle erbe necessarie per riportare in equilibrio i dosha e fornire sostentamento ai tessuti e ai sistemi investiti dal malessere.

Secondo Ayurveda, l'uso corretto delle erbe equilibra i dosha, dona vitalità ai dhatu (tessuti), purifica gli srota (canali), accelera agni (il fuoco digestivo), fornisce prana (energia) ed eleva la coscienza.

L'utilizzo delle erbe che la natura ci ha dato in dono, e la loro selezione consapevole, garantisce la possibilità di trarre beneficio dei loro doni.

Cosa portare

  • una t-shirt di colore bianco, arancio, zafferano o porpora
  • abbigliamento per la pratica, comodo e di colore bianco, arancio, zafferano o porpora
  • una coperta leggera o un plaid
  • un asciugamano
  • carta e penna per scrivere (per chi desidera prendere appunti)

L'insegnante

Kandeephan Joythimayananda è un insegnante di Ayurveda e Abhyanga conosciuto a livello internazionale; figlio del Maestro Swami Joythimayananda, è nato e cresciuto in Ashram ed ha appreso per tradizione familiare l'arte del massaggio ayurvedico (Abhyanga) già da bambino. In seguito si è diplomato in Ayurveda presso l'Università di Poona, in India, dove si è specializzato nel trattamento ayurvedico dei disturbi (Nidan-Chikitsa) e nella preparazione di rimedi fito-terapici secondo la tradizione ayurvedica (Dravya Guna).
 

Per ulteriori informazioni e iscrizioni:
Tel  335.8086069  (Francesca)
Tel  347.1239422  (Kandeephan)
Scrivici