Corso: Maternità e Shantala

Formazione in
Ayurveda e Gravidanza

La gravidanza e la preparazione al parto secondo natura
con l'Ayurveda, lo Yoga e il massaggio ayurvedico (Abhyanga);
Shantala, il massaggio tradizionale indiano del neonato

Formazione in Maternità e Shantala (Ayurveda e Gravidanza)

La gravidanza e la preparazione al parto secondo natura con l'Ayurveda, lo Yoga e il massaggio ayurvedico (Abhyanga); Shantala, il massaggio tradizionale indiano del neonato

Destinatari

Il corso è rivolto in particolare a ostetriche, doule, insegnanti di yoga,operatori della sanità nell'ambito della maternità, operatori ayurvedici, operatori olistici

Struttura del corso

Il corso è costituito da 6 moduli, di cui uno dedicato all'esame, per un totale di 78 ore di Formazione.
Gli incontri si svolgeranno il sabato e la domenica, dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00.
È consentita una giornata di assenza durante l'intera formazione per poter accedere all'esame, che prevede la presentazione di una piccola tesi, una prova teorica scritta e orale e una prova pratica. Nessun corsista verrà certificato prima di aver completato l'intera formazione e superato l'esame.

Prossimo incontro

venerdì 29 settembre (esame di fine corso)

Orari e sede del corso

sede del corso:
Arenzano (Genova)

orario lezioni:
dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00

Per la pausa pranzo è prevista la condivisione di un pasto leggero vegetariano.

Insegnante

Francesca Santagata Mangala Ishta Deva - insegnante yoga, esperta in Ayurveda, esperta nella gestazione, nella preparazione al parto e nel puerperio secondo l'Ayurveda.

Cosa portare a lezione

  • abbigliamento comodo e di tessuto naturale, di colore bianco,o arancio o porpora per la pratica dello yoga
  • un tappetino per lo yoga
  • un paio di calze
  • un lenzuolo bianco singolo
  • abbigliamento di tessuto naturale di colore bianco per la pratica del massaggio
  • un quaderno e una penna per gli appunti
N.B: gli indumenti usati duranti gli incontri possono ungersi dato l'utilizzo di olio e preparati ayurvedici.

Iscrizioni

per permettere una fruizione ottimale, il corso è a numero chiuso: saranno accolti al massimo 8 partecipanti

È possibile, qualora vi siano posti disponibili, partecipare ai singoli incontri di una o due giornate.

informazioni e iscrizioni:
Tel  335.8086069  (Francesca)
Scrivici

Calendario delle lezioni

N.B. L'insegnante si riserva per motivi di organizzazione di modificare programma, date e orari.

Formazione Maternità e Shantala 2017

Formazione Maternità e Shantala 2017 - Arenzano (Genova)
Modulo 1 sabato 25 febbraio 2017 Introduzione all'Ayurveda e alla Maternità
domenica 26 febbraio 2017 Introduzione all'Ayurveda e alla Maternità
Modulo 2 sabato 18 marzo 2017 Maternità
domenica 19 marzo 2017 Maternità
Modulo 3 sabato 22 aprile 2017 Maternità
domenica 23 aprile 2017 Maternità
Modulo 4 sabato 20 maggio 2017 Shantala
domenica 21 maggio 2017 Shantala
Modulo 5 sabato 24 giugno 2017 Maternità
domenica 25 giugno 2017 Maternità
Modulo 6 venerdì 29 settembre 2017 Esame di fine corso

Programma

N.B: Il programma dettagliato verrà consegnato durante la formazione

Modulo 1 - La Maternità e l'Ayurveda: i Dosha

  • I principi di base per comprendere la Prakriti (costituzione individuale) e i suoi cambiamenti durante la Gestazione.
  • Shuksma Viyayama: esercizio sottile attraverso lo Yoga.
  • Ahara Rasa: la corretta alimentazione secondo i principi ayurvedici attraverso i sei Rasa (sapori sottili).
  • I sei gusti in Ayurveda: Madhura (dolce), Lavana (salato), Amla (acido), Tikta (amaro), Katu (pungente), Kasaya (astringente).
  • Approccio attraverso il "tocco sottile" per rilassare e percepire il proprio corpo.

Modulo 2 - La gestazione secondo l'Ayurveda e lo Yoga

  • Shuksma Viyayama: esercizio sottile attraverso lo Yoga (secondo livello).
  • Pranayama: controllo del ritmo del respiro durante la gestazione.
  • Dal terzo al nono mese: la crescita del feto nel corso dei mesi, i cambiamenti nella gestante, la relazione tra il feto e la madre.
  • Dinachariya Il regime di vita durante la gestazione secondo l'Ayurveda e a seconda della stagione dell'anno.
  • Ruthamai (Garbha Abhyanga): il massaggio ayurvedico della gestante.

Modulo 3 - Il travaglio e il parto secondo l'Ayurveda

  • L'ultimo mese di gestazione: Ahara (alimentazione), Dinacharya (regime di vita), Pranayama (controllo del respiro); L'utilizzo di erbe ayurvediche e l'utilizzo del ghee-gruta per facilitare l'espulsione e rilassare il sistema nervoso.
  • Sintomi del travaglio e del parto; precauzioni.
  • Sincronizzazione del respiro con le contrazioni: Il respiro cosmico dell'Universo.
  • Abhyanga, il massaggio con olio medicato (Bala taila) per la dilatazione della cervice e l'utilizzo di pottali (saccheti caldi di erbe medicate) a secco per lenire il dolore.

Modulo 4 - Shantala, il massaggio tradizionale del neonato

  • Riti di nascita - Samskara
  • Il linguaggio della pelle
  • Il massaggio con la pasta, il primo massaggio del nuovo nato: preparazione della pasta per il massaggio, tecniche di massaggio con la pasta e pratica del massaggio.
  • Shantala: il massaggio tradizionale indiano del neonato con Bala taila (olio medicato) secondo l'Ayurveda.
  • Il massaggio con la tela
  • Cure del neonato

Modulo 5 - Dopo il parto: il puerpuerio - cure della madre

  • La cura del corpo: la percezione della propria identità corporea
  • La scissione interiore
  • Le conseguenze di una nascita medicalizzata e come colmare i bisogni della donna
  • Lochiazione
  • Allattamento come primo nutrimento
  • Pratica Yoga: Asana - Pranayama - Bandha - Mudra - Yoga Nidra
  • Introduzione al tocco dopo il parto attraverso l'utilizzo di olio medicato (Bala taila)
  • Shakti Bandha: Pratica per la donna per recuperare Shakti, l'energia universale creativa.
  • Ahara Rasa: alimentazione equilibrata per il post partum.

Gallery

Prepararsi al parto secondo natura

Nel corso della gravidanza si verificano una serie di trasformazioni sul piano metabolico e su quello psicologico che determinano cambiamenti nel fisico e nella mente.

La condizione di partenza ideale è quella in cui, già prima della gravidanza, la muscolatura si presenti tonica ed elastica grazie ad una regolare pratica dello Yoga basata su Asana (posture) e Pranayama (tecniche di respirazione), completata da massaggio ayurvedico (Abhyanga) e integrata da un'alimentazione completa e bilanciata.

Ma anche in mancanza di una specifica preparazione, il tempo della gravidanza può essere dedicato a predisporsi fisicamente e mentalmente al fine di vivere questo periodo e i primi mesi della maternità al meglio per sé e per il proprio bambino, in maniera naturale, sana e consapevole.

Oltre ad Asana, Pranayama e Abhyanga, tecniche di rilassamento, canto dei mantra e meditazione aiuteranno a raggiungere quello stato di serenità indispensabile per divenire una buona madre, mantenendo corpo e mente in armonia.

Shantala: il massaggio del neonato

Shantala, il massaggio neonatale, è considerato dall'Ayurveda una pratica assolutamente necessaria in quanto ha il potere di attivare e stimolare la circolazione, tonificare la muscolatura, e soprattutto stabilire e mantenere un contatto fisico con il proprio bambino attraverso un gesto capace di infondere calore, cura, amore.

Mentre nelle prime settimane si attua un delicato massaggio con l'aiuto di una morbida palla di pasta, quando il bambino compie il primo mese di vita si passa al massaggio con le mani, utilizzando un appropriato olio ayurvedico (tailam) scelto a seconda della stagione e del Dosha (costituzione) predominante del bambino.

Il massaggio neonatale dovrebbe essere praticato quotidianamente, curando con attenzione le braccia e le gambe al fine di attivare e stimolare la circolazione e tonificare la muscolatura. Deve inoltre essere dedicata particolare cura a schiena e collo, all'area dei fianchi e della vita, a mani e piedi, in quanto sono queste le zone che necessitano di essere maggiormente rafforzate per prepararle a supportare al meglio il peso del corpo.

Nel momento in cui il bambino comincia ad alzare la testa in autonomia e a sorreggersi sulle braccia, la pratica può essere eseguita con frequenza minore. Il massaggio della schiena, tuttavia, rimane un aspetto molto importante e dovrebbe essere protratto quotidianamente ancora per qualche tempo.

L'insegnante

Francesca Santagata Mangala Ishta Deva ha iniziato a praticare Yoga durante l'adolescenza, seguendo vari maestri e metodi; a ventisei anni ha incontrato l'Ayurveda e Swami Joythimayananda, che sarà il suo Maestro per 5 anni. Sotto la sua guida, si specializza nell'Abhyanga (il massaggio ayurvedico), nel Nidan-Chikista (diagnosi e cura secondo l'Ayurveda) e nel Panchanga Yoga (lo Yoga delle cinque vie). Diventa insegnante di Yoga nel 2001 e di Abhyanga dal 2003. Ha approfondito differenti tipi di Yoga, creando un suo metodo di trasmissione. Il suo più recente approfondimento riguarda la sequenza dello Yoga (Vinyasa) attraverso il fluire del respiro. Ha appreso le tematiche dell'induismo, con particolare riguardo per la corrente Shivaita. Dal 2005 si è specializzata, facendone esperienza personale, nella preparazione al parto, la gestazione, il massaggio tradizionale del neonato (Shantala) e il puerperio secondo lo Yoga e l'Ayurveda. È esperta di alimentazione secondo l'Ayurveda (Ahara Rasa).

Per ulteriori informazioni e iscrizioni:
Tel  335.8086069  (Francesca)
Scrivici

Approfondimenti sui temi della gravidanza e della maternità