formazione master

Marma Abhyanga

Le tecniche di digitopressione
e il massaggio dei punti energetici secondo l'Ayurveda
sabato 2 e domenica 3 febbraio 2019
sabato 23 e domenica 24 marzo 2019

Formazione di 32 ore - Sede del corso: Genova

Corso di Ayurveda: Marma Abhyanga, la digitopressione ayurvedica

Le tecniche di digitopressione e il massaggio dei punti energetici secondo l'Ayurveda. Un master per la vera conoscenza di questa antica tecnica, per il benessere nei nostri giorni.

Date del corso

I incontro: sabato 2 e domenica 3 febbraio 2019
II incontro: sabato 23 e domenica 24 marzo 2019

orario lezioni:
dalle 9.30 alle 17.30

ॐ sconti per chi si iscrive entro il 30 novembre e per gli ex allievi Tiari, Sap e Joytinat ॐ

Sede del corso

Genova
presso Spazio Saravà
Vico delle Vele 2r
(Zona Porto Antico, a pochi passi da Porta Siberia e via del Molo)
come raggiungerci

Per chi necessita alloggio, siamo convenzionati con Laxmi Guesthouse b&b, salita S. Barnaba 38, che offre ai partecipanti alla formazione uno sconto del 10%. Per informazioni: 010.2726422 - www.laxmiguesthouse.it

Docente

Kandeepan Joythimayananda, esperto in Ayurveda e in fitoterapia secondo l'Ayurveda (Dravya Guna).

Destinatari del corso

La formazione è aperta solo a persone che lavorano nei seguenti settori: operatori in ayurveda, fisioterapisti, osteopati, chiropratici, massofisioterapisti, operatori del benessere, allievi che hanno svolto formazioni con Sap Ayurveda, Tiari yoga e ayurveda e Joytinat.

Attestato di formazione

Al termine del percorso formativo verrà rilasciato un attestato, previo superamento di un esame e solo a chi avrà partecipato a tutti gli incontri.

Chi in passato ha già partecipato a corsi o seminari di Marma Abhyanga condotti da Kandeepan Joythimayananda può partecipare anche a un solo week-end e verrà comunque certificato se avrà raggiunto un monte ore di formazione pari o superiore a 30.

Informazioni e iscrizioni

Tel  347.1239422  (Kandeepan)
info@sapayurveda.it

Programma della Formazione Master

I° giorno - sabato 2 febbraio

  • Pratica yoga, per aiutare la stimolazione dei punti vitali portando benessere e flessibilità al corpo
  • I punti Marma: cenni storici e culturali
  • Studio specifico dei vari punti Marma: individuazione, conformazione, funzioni, influenza sulla struttura corporea e sul benessere dell'individuo, disturbi causati dal loro squilibrio, distinzione dei punti Marma in base alla loro struttura

II° giorno - domenica 3 febbraio

  • Pratica yoga, per aiutare la stimolazione dei punti vitali portando benessere e flessibilità al corpo
  • Il massaggio specifico da utilizzare per i diversi tipi di punti Marma ossei, nervosi, muscolo-tendinei: comprensione della corretta pressione da applicare, tecniche di stimolazione, indicazioni e contro-indicazioni
  • Studio dei punti Marma ossei: teoria e pratica

III° giorno - sabato 23 marzo

  • Pratica yoga, per aiutare la stimolazione dei punti vitali portando benessere e flessibilità al corpo
  • Studio dei punti Marma muscolo-tendinei: teoria e pratica

IV° giorno - domenica 24 marzo

  • Pratica yoga, per aiutare la stimolazione dei punti vitali portando benessere e flessibilità al corpo
  • Studio dei punti Marma nervosi: teoria e pratica
  • Stimolazione vibrazionale dei punti Marma mediante l'utilizzo delle campane tibetane
  • Esame finale

I punti Marma

All'interno del nostro corpo sono presenti numerosi centri di energia vitale chiamati Marma. Marma in sanscrito significa "segreto": un'energia nascosta che si trova racchiusa in determinati siti anatomici, che quindi assumono importanza vitale.

Un punto Marma è definito dall'Ayurveda come una zona anatomica in cui muscoli (mamsa), vene (sira), legamenti (snayu), ossa (ashti) e giunture (sandhi) si incontrano e sovrappongono. Non è comunque necessario che tutte queste strutture debbano essere presenti contemporaneamente per identificare un punto Marma.

I punti Marma si identificano esercitando pressione sulla zona anatomica in cui sono situati e rilevando la pulsazione o il dolore percepito dal soggetto.

Anticamente l'arte di conoscere, identificare e sfruttare l'energia sprigionata dai punti Marma per effetto della loro pressione o manipolazione era applicata nel campo della guerra e della medicina in tutto l'Oriente.

La stimolazione dei punti Marma rende infatti possibile agire sulle caratteristiche fisiche e psichiche del soggetto, permettendo di esercitare cambiamenti molto profondi, fortificando i tessuti, liberando dai blocchi e consentendo all'energia in essi contenuta di liberarsi all'interno dell'organismo.

Cosa portare

  • una t-shirt di colore bianco, arancio, zafferano o porpora
  • abbigliamento per la pratica, comodo e di colore bianco, arancio, zafferano o porpora
  • un lenzuolo bianco singolo
  • una coperta leggera o un plaid
  • un asciugamano
  • un paio di calze
  • carta e penna per scrivere (per chi desidera prendere appunti)
N.B: dato l'utilizzo di oli da massaggio, abbigliamento e materiali saranno soggetti a ungersi. Si consiglia pertanto di non vestirsi con indumenti particolarmente costosi o eleganti in quanto potrebbero macchiarsi.

L'insegnante

Kandeepan Joythimayananda è un insegnante di Ayurveda e Abhyanga conosciuto a livello internazionale; figlio del Maestro Swami Joythimayananda, è nato e cresciuto in Ashram ed ha appreso per tradizione familiare l'arte del massaggio ayurvedico (Abhyanga) già da bambino. In seguito si è diplomato in Ayurveda presso l'Università di Poona, in India, dove si è specializzato nel trattamento ayurvedico dei disturbi (Nidan-Chikitsa) e nella preparazione di rimedi fito-terapici secondo la tradizione ayurvedica (Dravya Guna).
 

Per ulteriori informazioni e iscrizioni:
Tel  347.1239422  (Kandeepan)
info@sapayurveda.it