Formazione: Shantala
il massaggio del neonato

Il puerperio secondo l'Ayurveda
e il massaggio tradizionale indiano del neonato (Shantala)
PARIGI - lunedì 30 aprile e artedì 1 maggio 2018

Formazione in Shantala, il massaggio tradizionale indiano del neonato

Il puerperio e il massaggio tradizionale indiano del neonato (Shantala)

data del corso:
lunedì 30 aprile e martedì 1 maggio 2018

orario lezioni:
I° giorno: dalle 9.30 alle 17.00 (con un'ora di pausa)
II° giorno: dalle 8.30 alle 15.30 (con un'ora di pausa)

sede del corso:
Parigi
presso Centre Yogsansara
24 rue des Marguettes
Metro: Porte de Vincennes (ligne 1); Picpus (ligne 6)
come arrivare

docente:
Francesca Santagata Mangala Ishta Deva

Formazione in lingua italiana con traduzione simultanea in francese

informazioni e iscrizioni:
Simona Gentile - Centre Yogsansara
Tel +33.06.74345033
simona.yogsansara@gmail.com

programma e informazioni in francese

Programma

primo giorno (lunedì 30 aprile)

Orario: 9.30 - 17.00 (con un'ora di pausa)

  • Dopo il parto: la madre e le sue cure.
  • Il neonato: il Prana; le dodici Nadi principali; il risveglio del respiro; le cure per eliminare il muco; curare la fontanella; la comprensione della costituzione (Prakruti).
  • Il massaggio con la pasta, il primo massaggio del nuovo nato: preparazione della pasta per il massaggio; tecniche di massaggio con la pasta; pratica del massaggio.
  • Shantala: il massaggio tradizionale indiano del neonato con olio (Tailam), secondo l'Ayurveda.
  • Il bagno a contatto con la madre secondo la tradizione ayurvedica.
  • Il bagno nella vasca per rilassare e ritornare nel grembo materno.

secondo giorno (martedì 1 maggio)

Orario: 8.30 alle 15.30 (con un'ora di pausa)

  • Allattamento e dieta (Ahara): per un allattamento duraturo e sereno secondo la tradizione ayurvedica.
  • Lo Yoga per la madre durante il puerperio.
  • Shantala: il massaggio tradizionale indiano del neonato con olio (Tailam), secondo l'Ayurveda.
  • Il massaggio con la tela.
  • La culla indiana.
  • Il cambio secondo natura come atto di amore.

Shantala: il massaggio tradizionale indiano del neonato

Shantala, il massaggio neonatale, è considerato dall'Ayurveda una pratica assolutamente necessaria in quanto ha il potere di attivare e stimolare la circolazione, tonificare la muscolatura, e soprattutto stabilire e mantenere un contatto fisico con il proprio bambino attraverso un gesto capace di infondere calore, cura, amore.

Mentre nelle prime settimane si attua un delicato massaggio con l'aiuto di una morbida palla di pasta, quando il bambino compie il primo mese di vita si passa al massaggio con le mani, utilizzando un appropriato olio ayurvedico (tailam) scelto a seconda della stagione e del Dosha (costituzione) predominante del bambino.

Il massaggio neonatale dovrebbe essere praticato quotidianamente, curando con attenzione le braccia e le gambe al fine di attivare e stimolare la circolazione e tonificare la muscolatura. Deve inoltre essere dedicata particolare cura a schiena e collo, all'area dei fianchi e della vita, a mani e piedi, in quanto sono queste le zone che necessitano di essere maggiormente rafforzate per prepararle a supportare al meglio il peso del corpo.

Nel momento in cui il bambino comincia ad alzare la testa in autonomia e a sorreggersi sulle braccia, la pratica può essere eseguita con frequenza minore. Il massaggio della schiena, tuttavia, rimane un aspetto molto importante e dovrebbe essere protratto quotidianamente ancora per qualche tempo.

Cosa portare

  • una t-shirt di colore bianco, arancio, zafferano o porpora
  • abbigliamento per la pratica, comodo e di colore bianco, arancio, zafferano o porpora
  • un lenzuolo bianco singolo
  • una coperta leggera o un plaid
  • un asciugamano
  • un paio di calze
  • un cambio per il bambino (per le mamme che portano il proprio bimbo)
  • carta e penna per scrivere (per chi desidera prendere appunti)
N.B: dato l'utilizzo di oli da massaggio, abbigliamento e materiali saranno soggetti a ungersi. Si consiglia pertanto di non vestirsi con indumenti particolarmente costosi o eleganti in quanto potrebbero macchiarsi.

L'insegnante

Francesca Santagata Mangala Ishta Deva ha iniziato a praticare Yoga durante l'adolescenza, seguendo vari maestri e metodi; a ventisei anni ha incontrato l'Ayurveda e Swami Joythimayananda, che sarà il suo Maestro per 5 anni. Sotto la sua guida, si specializza nell'Abhyanga (il massaggio ayurvedico), nel Nidan-Chikista (diagnosi e cura secondo l'Ayurveda) e nel Panchanga Yoga (lo Yoga delle cinque vie). Diventa insegnante di Yoga nel 2001 e di Abhyanga dal 2003. Ha approfondito differenti tipi di Yoga, creando un suo metodo di trasmissione. Il suo più recente approfondimento riguarda la sequenza dello Yoga (Vinyasa) attraverso il fluire del respiro. Ha appreso le tematiche dell'induismo, con particolare riguardo per la corrente Shivaita. Dal 2005 si è specializzata, facendone esperienza personale, nella preparazione al parto, la gestazione, il massaggio tradizionale del neonato (Shantala) e il puerperio secondo lo Yoga e l'Ayurveda. È esperta di alimentazione secondo l'Ayurveda (Ahara Rasa).
 

Per ulteriori informazioni e iscrizioni:
Simona Gentile - Centre Yogsansara
Tel +33.06.74345033
simona.yogsansara@gmail.com

Approfondimenti sui temi della gravidanza e della maternità