Formazione: Ayurveda e gravidanza

Gravidanza e preparazione al parto secondo natura
con l'Ayurveda, lo Yoga, il massaggio ayurvedico
I incontro: mercoledì 27, giovedì 28, venerdì 29 e sabato 30 marzo 2019
Formazione di 100 ore - Sede del corso: Parigi

Formazione in Ayurveda e Gravidanza

Prepararsi al parto secondo natura con l'Ayurveda, lo Yoga e il massaggio ayurvedico (Abhyanga)

date della formazione

Modulo I
Il concepimento e la gestazione dal I al VI mese
mercoledì 27, giovedì 28, venerdì 29 e sabato 30 marzo 2019

Modulo II
La gestazione durante il VII, VIII e IX mese secondo Yoga e Ayurveda
Il travaglio e il parto secondo l'Ayurveda

venerdì 3, sabato 4, domenica 5 e lunedì 6 maggio 2019

Modulo III
Il puerpuerio e le cure della madre
Shantala: il massaggio tradizionale indiano del neonato

mercoledì 10, giovedì 11, venerdì 12 e sabato 13 luglio 2019

Esame di fine corso
lunedì 28 ottobre 2019

orario lezioni:
dalle 9.30 alle 17.00 (con un'ora di pausa)

sede del corso

Parigi
presso Centre Yogsansara
36 bis, Boulevard de Picpus
Metro: Bel Air (ligne 6)
come arrivare

docente:
Francesca Santagata Mangala Ishta Deva

informazioni e iscrizioni

Simona Gentile - Centre Yogsansara
Tel +33.06.74345033
simona.yogsansara@gmail.com

programma e informazioni in francese

Programma

Modulo I (mercoledì 27, giovedì 28, venerdì 29 e sabato 30 marzo 2019)
Il concepimento e la gestazione dal I al VI mese

TEORIA

  • Śarīra sthāna: anatomia e fisiologia.
  • Garbhāvakrānti śarīra (embriologia); Garbhotpatti (formazione dell'embrione).
  • Rājodarśana (mestruazione e sue anomalie).
  • Principi di base per comprendere la Prakṛti (costituzione individuale) e i suoi cambiamenti durante la gestazione.
  • La crescita dell'embrione e del feto nel corso dei primi 6 mesi; i cambiamenti nella gestante; la relazione tra il feto e la madre.
  • Āhāra: la corretta alimentazione secondo i principi ayurvedici attraverso i sei rasa (sapori sottili).
  • I sei gusti in Āyurveda: madhurā (dolce), lavaṇa (salato), āmlā (acido), tiktā (amaro), kaṭu (pungente), kaṣāya (astringente).
  • Vihāra (stile di vita).
  • Vicāra (processi del pensiero).

PRATICA

  • Sūkṣma viẏāyama: esercizio sottile attraverso lo Yoga (primo livello).
  • Sādhana Yoga: āsanaprāṇāyāmamudrābandha per la gestazione.
  • Ruthamai abhyaṅga: approccio attraverso il "tocco sottile" per rilassare e percepire il proprio corpo, massaggio della gestante

Modulo II (venerdì 3, sabato 4, domenica 5 e lunedì 6 maggio 2019)
La gestazione durante il VII, VIII e IX mese secondo Yoga e Ayurveda
Il travaglio e il parto secondo l'Ayurveda

TEORIA

  • Gli ultimi tre mesi di gestazione; cambiamenti della dieta e cura della parte emozionale prima del parto.
  • I disturbi della gravidanza.
  • L'ultimo mese di gestazione: Āhāra (alimentazione), Vicāra (regime di vita), utilizzo di erbe ayurvediche e del ghī-ghṛta.
  • Uso del clistere anuvāsana per facilitare l'espulsione e rilassare il sistema nervoso.
  • Sintomi del travaglio e del parto; precauzioni
  • Sincronizzazione del respiro con le contrazioni: Il respiro cosmico dell'Universo.
  • Abhyaṅga: il massaggio ayurvedico per la gestante.

PRATICA

  • Sūkṣma Viẏāyama: esercizio sottile attraverso lo Yoga (secondo livello).
  • Sādhana yoga: āsanaprāṇāyāmamudrābandha.
  • Prāṇāyāma: controllo del ritmo del respiro durante la gestazione.
  • Prāṇāyāma e travaglio: controllo del respiro per agevolare l'espulsione.
  • Canto dei mantra e dhyāna (meditazione).
  • Ruthamai (Garbha abhyaṅga); il massaggio con olio medicato (balā taila) per la dilatazione della cervice e l'utilizzo di pottali (sacchetti caldi di erbe medicate) a secco per lenire il dolore.

Modulo III (mercoledì 10, giovedì 11, venerdì 12 e sabato 13 luglio 2019)
Il puerpuerio e le cure della madre
Shantala: il massaggio tradizionale indiano del neonato

TEORIA

  • Dopo il parto: La cura del corpo, la percezione della propria identità corporea.
  • La scissione interiore.
  • Le conseguenze di una nascita medicalizzata e come colmare i bisogni della donna.
  • Lochiazione.
  • Allattamento come primo nutrimento.
  • Riti di nascita – Saṃskāra.
  • Le cure del neonato

PRATICA

  • Yoga: āsanaprāṇāyāmamudrābandha - yoga nidrā.
  • Introduzione al tocco dopo il parto attraverso l'utilizzo di olio medicato (balā taila).
  • Śakti bandha: Pratica per la donna per recuperare Śakti, l'energia universale creativa.
  • Āhāra rasa: alimentazione equilibrata per il post-partum.
  • Shantala: il massaggio tradizionale indiano del neonato con balā taila (olio medicato) secondo l'Āyurveda.
  • Il massaggio con la pasta, il primo massaggio del nuovo nato: preparazione della pasta per il massaggio, tecniche di massaggio con la pasta e pratica del massaggio.
  • Il massaggio con la tela.

 

Prepararsi al parto secondo natura

Nel corso della gravidanza si verificano una serie di trasformazioni sul piano metabolico e su quello psicologico che determinano cambiamenti nel fisico e nella mente.

La condizione di partenza ideale è quella in cui, già prima della gravidanza, la muscolatura si presenti tonica ed elastica grazie ad una regolare pratica dello Yoga basata su Asana (posture) e Pranayama (tecniche di respirazione), completata da massaggio ayurvedico (Abyangam) e integrata da un'alimentazione completa e bilanciata.

Ma anche in mancanza di una specifica preparazione, il tempo della gravidanza può essere dedicato a predisporsi fisicamente e mentalmente al fine di vivere questo periodo e i primi mesi della maternità al meglio per sé e per il proprio bambino, in maniera naturale, sana e consapevole.

Oltre ad Asana, Pranayama e Abyangam, tecniche di rilassamento, canto dei Mantra e meditazione aiuteranno a raggiungere quello stato di serenità indispensabile per divenire una buona madre, mantenendo corpo e mente in armonia.

Cosa portare

  • una t-shirt di colore bianco, arancio, zafferano o porpora
  • abbigliamento per la pratica, comodo e di colore bianco, arancio, zafferano o porpora
  • un lenzuolo bianco singolo
  • una coperta leggera o un plaid
  • un asciugamano
  • un paio di calze
  • carta e penna per scrivere (per chi desidera prendere appunti)
N.B: dato l'utilizzo di oli da massaggio, abbigliamento e materiali saranno soggetti a ungersi. Si consiglia pertanto di non vestirsi con indumenti particolarmente costosi o eleganti in quanto potrebbero macchiarsi.

L'insegnante

Francesca Santagata Mangala Ishta Deva ha iniziato a praticare Yoga durante l'adolescenza, seguendo vari maestri e metodi; a ventisei anni ha incontrato l'Ayurveda e Swami Joythimayananda, che sarà il suo Maestro per 5 anni. Sotto la sua guida, si specializza nell'Abhyanga (il massaggio ayurvedico), nel Nidan-Chikista (diagnosi e cura secondo l'Ayurveda) e nel Panchanga Yoga (lo Yoga delle cinque vie). Diventa insegnante di Yoga nel 2001 e di Abhyanga dal 2003. Ha approfondito differenti tipi di Yoga, creando un suo metodo di trasmissione. Nel 2018 a Chennai ha perfezionato lo studio del Vinyasa Krama, la sequenza delle Asana Yoga attraverso il fluire del respiro, sostenendo l'Advanced Teacher Training Program di 100 ore con Sri Srivatsa Ramaswami. Ha appreso le tematiche dell'induismo, con particolare riguardo per la corrente Shivaita. Dal 2005 si è specializzata, facendone esperienza personale, nella preparazione al parto, la gestazione, il massaggio tradizionale del neonato (Shantala) e il puerperio secondo lo Yoga e l'Ayurveda. È esperta di alimentazione secondo l'Ayurveda (Ahara Rasa).
 

Per ulteriori informazioni e iscrizioni:
Simona Gentile - Centre Yogsansara
Tel +33.06.74345033
simona.yogsansara@gmail.com

Approfondimenti sui temi della gravidanza e della maternità